Canali Bisses 2014 (Italienisch) von Wallis Tourismus

Weitere Wallis Tourismus Kataloge | Canali Bisses 2014 (Italienisch) | 23 Seiten | 2014-04-04

Werbung

Kontakt zu Wallis Tourismus

Valais Tourisme
Rue Pré Fleuri 6
Case postale 1469
CH-1951 Sion

Tél +41 (0)27 327 35 70
Fax +41 (0)27 327 35 71
info@valais.ch
http://www.valais.ch/

Katalog Canali Bisses 2014 (Italienisch)

grand bisse de lens bisse de vercorin bisse de sion les mayens de sion haute nendaz 23 nessjeri il lago la capanna di legno la strada del sole corsa a 160 m km 40 su 4 km in m 55 mm bisse wallis 21 italienisch 13 italienisch italienisch von suonen wallis autoverlad wallis wallis museen chalet wallis ferien ch wallis ferien wallis chalet in wallis vercorin vex saxon trient valais nendaz veysonnaz sierre boschi suonen volta nna veyras rossi escursioni visp lungo lens vieux gondole presso felicita nl stato capita brochure cantone

Ausgewählte Katalogseiten von Canali Bisses 2014 (Italienisch)

bisse du trient panoramica delle «bisse» vallese 1 bisse du trient ★★ 2h30 9,5 km ➔ 3 km 260 m ➔ 510 m carta nazionala 1324 –1344 carta escursionistica 1:25 000 vallée du trient questo sentiero che attraversa un bosco di larici e si affaccia sui paesaggi grandiosi ­offerti dalle aiguilles dorées e dalla catena delle ecandies parte dal passo della forclaz per sbucare sul ghiacciaio del trient e sulle sue cascate ghiacciate seguendo un antico percorso che consentiva di trasportare i bloc chi di ghiaccio questa bisse irriga le praterie e le vigne di martigny-combe attualmente ancora in funzione è valorizzata da un sentiero didattico molto interessante e

bisse vieux nendaz 4 bisse du milieu e bisse vieux ★ 3h10 12,5 km ➔ 10 km 230 m ➔ 230 m carta nazionala 1306 carta escursionistica 1:25 000 4 vallées le bisse terrazzate di nendaz derivano dalla printse la bisse du milieu in cui l’acqua scorre in estate passa per la stazione di haute-nendaz e irriga la zona del bleusy nonché le colture di lamponi attraversa un bosco di abeti rossi in parte distrutto ­dall’uragano viviane la bisse vieux serpeg gia all’ombra di ontani bianchi si inabissa in una selva oscura di abeti rossi supera una parete rocciosa precipitando 5 metri più in basso e irrigando prati che emanano effluvi di timo serpillo e

bisse de clavau sion 7 bisse de clavau ★★ 3h10 13,5 km ➔ 7,5 km 20 m ➔ 560 m carta nazionala 1286 –1306 carta escursionistica 1:25 000 anzère costruita nel 1453 dal vescovo di sion la bisse de clavau trae origine dalla lienne e termina la corsa nella sionne circondata da giganteschi muri di pietre a secco consente l’irrigazione a pioggia del vigneto di ayent di grimisuat e di sion il sentiero escursionistico permette di seguire l’antico percorso con la sua costruzione a sbalzi successivi i pas­ saggi a picco su putrelle in legno la piccola galleria . .  numerosi capanni invitano a degustare i prodotti

«maison peinte» museo dei «bisse» ★ ★   il museo dei «bisse» e la passeggiata 3h20 12,5 km ➔ 7,5 km 40 m ➔ 600 m carta nazionala 1286 carta escursionistica 1:25 000 anzère continuate le vostre escursioni lungo i «bisse» gli antichi corsi d’acqua c’è una chicca da non perdere che vi permetterà di conoscere davvero le vie dell’acqua nel nuovo «museo dei bisse» potrete andare alla scoperta della storia delle tecniche di costruzione e del significato socioculturale degli antichi canali di irrigazione nei giardini del museo potrete persino cimentarvi a irrigare i terreni con un canale di legno delimitato dal caratteristico «tretschbord» il muro formato da lastre di pietra e zolle erbose e dopo la visita al museo godetevi una meravigliosa passeggiata sui sentieri che costeggiano tre «bisse» 1966 botyre/ayent www.musee-des-bisses.ch

bisse d’ayent 10 bisse de ayent ★★ 3h00 ▼ 11,5 km ➔ 9,5 km 60 m ➔ 530 m carta nazionala 1286 carta escursionistica 1:25 000 anzère costruita nel 1442 la bisse de ayent deriva dalla lienne attraversa veloce un paesaggio vario composto di baite pascoli e boschetti irriga i prati e le vigne di ayent e di grimisuat in modo tradizionale o a pioggia e termina la sua corsa nello stagno di revouire sul suo percorso sono stati ricostruiti degli esempi di antiche tecniche passaggi aggettanti nella valle della lienne «boutsets» canali infissi alla parete di roccia a torrent-croix il passaggio dei follés costruito su una cengia

bisse de vercorin 13 bisse de vercorin e bisse de ricard ★★★ 5h10 16,5 km ➔ 8 km 390 m ➔ 1180 m carta nazionala 1287–1307 carta escursionistica 1:25 000 val d’anniviers la bisse de vercorin costruita nel 1358 trae origine dalla rèche allo scopo di irrigare i prati e far girare i mulini a valle di vercorin offre un accesso ideale a una delle ultime vallate del cantone ancora inaccessibili agli autoveicoli costruito nel 1484 il bisse de ricard o de chararogne ha la sua sorgente nella navisence ed irriga le pendici di chalais alimentando più a valle dei piccoli bisse sulla rèche il suo percorso presenta vari passaggi

16 grossi wasserleitu von varen – bisse neuf ★★ 3h00 10,5 km ➔ 7 km 310 m ➔ 260 m carta nazionala 1287 carta escursionistica 1:25 000 crans-montana sierre la grossi wasserleitu detta anche bisse de varen trae origine dalla raspille attraversa una radura percorre le grandi lastre rocciose di blatte per irrigare le praterie e le vigne di varen frontiera linguistica la raspille condivide le acque tra comunità vicine inoltre la bisse neuf si alimenta in questo fiume per dissetare i pendii di venthône si aprono qui agli escursionisti dei suggestivi scenari panoramici sulla valle del rodano da una parte e dall’altra della vallata 17 canali d’irrigazione di ergisch e tenneri ★★ 3h30 ▼▼ 11,5 km ➔ 5 km 220 m ➔ 670 m carta nazionala 1288 carta escursionistica 1:25 000 visp rispetto alle altre bisse il canale d’irrigazione di ergisch è un novellino secondo i documenti storici il canale

19 alte suon – alte eischler suon – habersuon ★★ 3h20 11,5 km ➔ 6 km 250 m ➔ 610 m carta nazionala 1288 carta escursionistica 1:25 000 visp zeneggen bürchen e unterbäch gestiscono congiuntamente il canale «alte suon» anche conosciuto come «ginanzerin» bürchen ha acquisito i diritti idrici già nel xv secolo ­zeneggen solo dopo la siccità seguita al terremoto del 1855.
il canale «alte suon» viene alimentato dal mühlebach a circa 1880 m di quota un po‘ più a valle a 1700 metri di altitudine eischoll ha acquisito secondo una decisione del tribunale del 1952 il diritto su 4/13 della portata del mühlebach l’acqua viene convogliata nel canale «alte eischler suon» che più ad est prende il nome di ­«habersuon» 20 niwärch – gorperi – undra ★★ 4h30 ▼▼ 14 km ➔ 8 km 480 m ➔ 480 m carta nazionala 1288 carta

22 heido ★★★ 5h20 17,5 km ➔ 5,5 km 610 m ➔ 650 m carta nazionala 1289 –1309 carta escursionistica 1:25 000 visp alcuni scienziati fanno derivare il nome ­«heido» dall’espressione «heidenleitung» che lascerebbe supporre la costruzione del canale in epoca romana il canale è stato documentato per la prima volta nel 1305 nel vallese esistono tuttavia poche testimonianze scritte di questo genere risalenti a periodi precedenti.
l’«heido» preleva l’acqua dal margine più estremo dalla valle nanztal e la trasporta fino al gebidum see oggi ­utilizzato come bacino di raccolta non solo per l’irrigazione agricola ma anche per le operazioni di spegnimento degli incendi 23 nessjeri – obersta – stigwasser ★★ 4h00 ▼ 13 km ➔ 7 km 170 m ➔ 1080 m carta nazionala 1269 –1289 carta escursionistica 1:25 000 aletsch

➤ spiegazione simboli vitto e trasporti pubblici grado di difficoltà possibilità di vitto autopostale ★ funivia autobus ★★ gondole treno ★★★ durata dell’escursione lunghezza dell’escursione ▼ leggermente esposto torcia lunghezza della bisse ▼ ▼ fortemente esposto seggiovia salita sentiero escursionistico discesa sentiero di montagna località servita da mezzi pubblici rue pré-fleuri 6 casella postale 1469 ch-1951 sion pré-fleuri 6 casella postale 23 ch-1951 sion t +41 027 327 35 70 f +41 027 327 35 71 t +41 027 327 35 80 f +41 027 327 35 81 info@valais.ch www.vallese.ch info@valrando.ch www.valrando.ch photos andenmatten thomas association pour la sauvegarde du torrent-neuf dussex pierre-armand grächen tourismus musée des bisses perraudin françois perret christian vercorin tourisme www.sion-region.ch valrando printed in switzerland – 2012 inizio